Lavoretto estivo: l’acquario

L’ estate ci regala tantissime occasioni per divertirci e per organizzare con tutta la famiglia giochi,attività e passeggiate, senza rincorrere gli orari e senza il pensiero dei compiti o delle mille altre cose che si fanno durante il periodo scolastico.

Approfittiamo delle nostre vacanze o delle nostre gite, per approfondire e far osservare ai nostri bambini alcune caratteristiche della realtà che spesso passano inosservate.

Una gita al mare, ad esempio, può essere utilizzata per far conoscere ai nostri cuccioli aspetti di questa nostra grande risorsa, spesso, maltrattata e poco salvaguardata.

Vi chiederete come fare?

Proponiamo di allestire un acquario, la forma ludica della proposta ci permetterà di raggiungere due scopi: ampliare nei bambini le conoscenze di questo immenso tesoro, che la natura ci ha regalato, mediante attività di osservazione ed esplorazione e trascorrere un pomeriggio in allegria.

Durante tutto il percorso mettiamo in risalto le caratteristiche dei vari elementi che costituiranno il nostro acquario e aggiungiamo informazioni alle loro conoscenze: chi vive nel mare, come respirano i pesci, come è formato il fondale, cosa c’è sott’acqua, come si muovono i pesci, come respirano …

Cosa ci occorre?

  • Bottiglia di plastica da 5 l.
  • Sale grosso
  • Gessetto giallo
  • Un panetto di das bianco
  • Colori ad acqua
  • Occhietti adesivi
  • Mattarello
  • Formine a scelta
  • Cartoncino celeste
  • Colla a caldo

 

Procediamo!

  • Tagliamo dal panetto di das una pallina;
  • Richiudiamo accuratamente la parte restante per evitare che si asciughi all’aria.

 

Perché usiamo il das?

Il das è una pasta morbida e facilmente modellabile dai bambini, non richiede cottura, può essere colorata con pittura ad acqua o smalti trasparenti e permette di creare soggetti resistenti.

  • Invitiamo i nostri piccoli a lavorare e modellare il das, anche con l’aiuto di formine, per dargli la forma desiderata( pesciolini, tartarughine, conchigliette, delfini…);
  • Lasciamo asciugare i nostri piccoli amici e procediamo con il preparare il fondale marino;
  • Disponiamo il sale su un piatto di plastica e coloriamolo strofinandogli sopra i gessetti;
  • Versiamo il sale colorato nella bottiglia e aggiungiamoci

qualche sassolino o conchiglia raccolta in spiaggia;

  • Coloriamo i nostri animaletti dopo esserci assicurati che siano asciutti;
  • Riponiamo gli animaletti sul fondale e completiamo il nostro acquario con i delfini incollati in alto, con la colla a caldo, per simulare il nuoto;
  • Arricchiamo il nostro acquario di nuovi elementi raccolti ogni volta che si va al mare.

 

Durante tutta l’attività facciamo capire ai bambini l’importanza di salvaguardare il mare per la sopravvivenza di tutti i suoi abitanti e invitiamoli a riflettere sul giusto comportamento per proteggere il mondo marino.

 

Maestra Maria

logo maestra maria

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...